Me, myself.

di Ordinary Girl

Mi sembra doveroso cominciare con una presentazione.

Potete chiamarmi.. Beh, potete chiamarmi.. Clara, immagino. Sì, non conosco nessuna Clara, quindi penso che come nome potrebbe andare. Ovviamente no, non è il mio vero nome. Quello, probabilmente, non lo saprete mai..

Questo è il mio diario. È un diario un po’ particolare, è il diario di una ragazza qualunque che in fondo spera di non essere comune alle altre. Una ragazza cui vita magari sarebbe meglio se restasse, per così dire, non emulata.

Non scrivo per essere letta, scrivo per semplice sfogo. Se c’è qualcuno che mi legge, beh, spero si munisca di cioccolata!

Tutti i nomi di persone sono inventati di sana pianta, come il mio. Anche i luoghi, insomma, cercherò di restare sempre sul vago. Quindi se ci riconoscete qualche vostro amico nei miei racconti.. Vi state sicuramente sbagliando.

O forse no?

Annunci